Pupilli 3391691890 – Chiesi 3398499475 - Calvetti 3286780716 info@premiorotonda.it

Favilli Marco

Ad una prima analisi, potrebbe sembrare che l’ artista voglia imporsi quasi di prepotenza allo spettatore il quale non può che seguire gli effetti visivi di una prospettiva empirica e convulsa; ma una seconda lettura, più riflessiva, ci permette di entrare nel vivo della poesia di Marco Favilli.
I dipinti di Favilli, ad oggi, ci raccontano la quotidianità vista attraverso una lente, quella del pittore, che sa ascoltare, osservare e trasferire le proprie emozioni sulla tela. Egli pur rimanendo all’ interno di una compagine tutto sommato realistica va oltre la figurazione creando pittorici giochi “spatolati” quasi geometrici che interrompono le linee regolatrici della composizione; sembra quasi che l’ artista si diverta a costruire e per poi abbattere e costruire di nuovo ed è proprio in questa continua ricerca emotiva che a mio avviso bisogna percepire la poetica dell’ artista. Infatti l’ elemento che rappresenta la linea di continuità tra i suoi dipinti, oltre alla tecnica, è quello che riguarda la sfera delle emozioni, quella tenera sensazione che l’ artista ritrova ripensando ad una piazza, quella inquietudine provata nel riconoscere le proprie ansie in uno scorcio di città o quel turbinio che provoca in lui un paesaggio marino anche se meditato dalla delicatezza di un vaso di fiori. Che si tratti di ricordi o di sogni poco importa, sono comunque emozioni che permettono lo spettatore di entrare in contatto con l’ artista di appagarsi completamente nella visione delle sue opere.

Alessandra Rontini

Marco Favilli

Cell: 328-1256934
Email: markinfavilli@hotmail.com

Pin It on Pinterest

Share This